Domande frequenti

Un'utile raccolta delle domande che più frequentemente ci vengono sottoposte dai nostri associati e non, corredate da chiare ed esaurienti risposte.

Le API di Federfarma Lombardia sono pubbliche?

No, le API di Federfarma Lombardia sono private ed è possibile accedervi solo previo rilascio delle credenziali di accesso.

I nostri Associati (associazioni provinciali e farmacie) e gli enti pubblici autorizzati hanno invece accesso gratuito alle API stesse.

Qualsiasi terza parte privata può provare l’ambiente dimostrativo predisposto a tal fine e se interessata abbonarsi al servizio, mediante la sottoscrizione di un contratto di utilizzo secondo le condizioni in vigore indicate alla pagina di dettaglio.

Dove posso visionare la privacy policy di Farmacia Aperta?

La privacy policy di Farmacia Aperta è disponibile alla pagina seguente https://www.federfarmalombardia.it/privacy-policy-app-mobile-farmacia-aperta/.

Sono mostrati anche i turni delle farmacie?

Si, oltre ai normali orari di esercizio delle farmacie, sono mostrati anche i turni delle farmacie.

Chi gestisce i dati delle farmacie?

I dati anagrafici (ragione sociale, indirizzo etc.), gli orari e i turni delle farmacie sono raccolti e aggiornati periodicamente dal personale delle Associazioni Provinciali della Lombardia.
Si prega di segnalare eventuali inesattezze ai recapiti indicati nei contatti o all’indirizzo dedicato.

Come mai alcune farmacie hanno un’icona di colore diverso?

Le farmacie aperte o di turno in un dato momento sono mostrate in verde sulla mappa e nella relativa scheda informativa.
Le farmacie chiuse in un dato momento sono mostrate in arancio sulla mappa e nella relativa scheda informativa.

Per quali dispositivi è disponibile l’applicazione Farmacia Aperta?

L’applicazione Farmacia Aperta è disponibile per gli smartphone Android e iOS (Iphone); è sufficiente installarla dal proprio dispositivo, tramite il Google Play Store o l’Apple Store.
A luglio 2019 è stata inoltre rilasciata anche una versione web, utilizzabile quindi dal proprio pc o dispositivo mobile, tramite un normale browser (Mozilla Firefox, Google Chrome, Microsoft Edge etc.).

Come faccio a delegare un centro di tariffazione alla firma della DCR-FUR?

Oltre a delegare un centro di tariffazione all’invio della DCR-FUR, ciascuna farmacia più anche delegare lo stesso centro alla firma della DCR-FUR.

Tale operazione va fatta sul Portale Unico Farmaceutica (PUF) di Regione Lombardia, e consiste nell’indicare nella sezione anagrafica del PUF stesso, il centro di tariffazione desiderato.

Nelle seguenti slide di Lombardia Informatica sono illustrati i passi da seguire.

Come faccio a delegare un centro di tariffazione all’invio della DCR-FUR?

Se la sua farmacia usufruisce dei servizi di un Centro di Tariffazione, in primis va verificato che tale informazione sia indicata sul Portale delle farmacie; in caso contrario va aggiornata l’anagrafica della farmacia sul portale stesso, come mostrato nell’immagine sotto.
Indicare il proprio centro di tariffazione sul Portale delle Farmacie

 

In secondo luogo è necessario rilasciare “delega all’invio“, sul sito del Concentratore Federfarma Lombardia.
Dopo aver fatto l’accesso con le proprie credenziali (quelle usate sia per invio dati 730 che appunto dati DCR-FUR), selezionare dal menu in alto a destra la voce “Centro tariffazione” e quindi nel modulo che appare, cliccare il proprio centro di tariffazione dal menu a tendina ed infine premere il bottone “invia delega”.

Apparirà quindi una pagina simile all’immagine seguente.
Delega all'invio DCR-FUR da parte di un centro di tariffazione

Fatte queste due veloci operazioni, il Centro di Tariffazione è ora abilitato ad inviare la DCR-FUR al posto della sua farmacia.

Come posso attivare la FEA per la firma degli invii DCR-FUR sul PUF?

La firma elettronica avanzata (FEA) è attivabile in farmacia, seguendo i passi indicati nel manuale allegato.
Manuale attivazione FEA (v4)

Posso inserire/modificare/cancellare gli orari o turni della mia farmacia?

No, attualmente l’inserimento, modifica e cancellazione degli orari e o turni della propria farmacia non è possibile.
Gli unici utenti dell’applicativo sono infatti i responsabili delle Associazioni Provinciali territoriali lombarde.

In caso di dati errati, è quindi necessario contattare la propria Associazione Provinciale di riferimento e chieder loro di effettuare le modifiche richieste.

Filtri
  • Reset